Tornati dall'aldilà

“C’è uno scetticismo triste e superficiale che si esprime nella vulgata popolare con la frase: ‘dall’Aldilà non è mai tornato nessuno’. S’intende dire che, in fin dei conti, quelle sull’oltretomba sono tutte congetture, ipotesi, magari anche vere, ma chi lo sa davvero se c’è qualcosa?”
È forse la domanda più importante dell’esistenza. Ma sono davvero giustificati i dubbi? A partire dalla tragica sera in cui il cuore di sua figlia Caterina ha smesso di battere, Antonio Socci si è interrogato a lungo su quella condizione al confine della vita: un’esperienza di pre-morte al culmine del quale è avvenuta una resurrezione.
È iniziato così un viaggio inatteso nel continente misterioso delle esperienze di pre-morte che la scienza medica sta studiando e che riguardano milioni di esseri umani nel mondo. A cominciare dai miracoli di resurrezione compiuti da Gesù, l’autore ha ripercorso quelli innumerevoli e sconosciuti presenti nelle vite dei santi fino ai nostri giorni.
“Di persone che sono tornate dall’Aldilà ce ne sono, e tantissime. Anche viventi, testimoni che si possono interpellare, se si vince la diffusa riservatezza di chi ha vissuto un’avventura così grande e indicibile come l’esperienza di pre-morte.”
Storie che, studiate dalla medicina, con la strumentazione più sofisticata, diventano oggi una formidabile “dimostrazione scientifica dell’esistenza dell’anima: un’anima immortale in ciascuno di noi”. E anche dell’esistenza dell’Aldilà. Sono infatti resoconti da un Aldilà meraviglioso, più vivo e vero della nostra vita quotidiana, incursioni del soprannaturale nelle nostre cose di tutti i giorni, su cui la Chiesa non si è mai pronunciata ufficialmente, ma che ha di fatto avallato riconoscendo tanti eventi miracolosi che sono stati vissuti o compiuti dai santi.
Ora le esperienze di pre-morte vengono indagate per la prima volta da un autore cattolico. Che partendo da queste numerosissime testimonianze di persone comuni si avventura poi negli straordinari resoconti dei mistici sull’Aldilà e in particolare sull’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso. Queste pagine mostrano la sconvolgente vicinanza dell’Aldilà alla nostra vita quotidiana che in un attimo, con un semplice respiro o un battito di cuore che vengono a mancare, può spalancarci davanti o una realtà di felicità straripante e di amore inimmaginabile, oppure un luogo di terrore e strazio indicibili.

Print Friendly